OK

Utilizzando questo sito accetti la nostra Privacy e accetta l'uso dei cookie.

Produzione endogena di vitamina D

I raggi UV sono la premessa

Chi ha bisogno di vitamina D??

Il rachitismo è conosciuto da molti secoli come una malattia infantile delle ossa particolarmente dolorosa. A causa di una carente mineralizzazione, le ossa dei bambini colpiti restano molli, si deformano e non possono esercitare pienamente la loro funzione. Solo a metà del secolo scorso gli esperti sono riusciti a chiarire cosa manca ai “bambini rachitici”: la vitamina D, una vitamina prodotta dall’organismo, che si forma a livello della pelle a partire dai precursori del colesterolo. Poiché la vitamina D favorisce l’assorbimento del calcio nelle ossa, non sorprende che una sua carenza possa causare diverse patologie delle ossa.



Benché il corpo umano sia in grado di produrre autonomamente vitamina D, per farlo è essenziale che la pelle venga esposta ai raggi UV. Solo così la produzione endogena di vitamina D è sufficiente a sostenere in maniera ottimale l’assorbimento dei minerali nelle ossa e a favorire ossa sane. Per questo la vitamina D viene spesso definita la “vitamina del sole”.