OK

Utilizzando questo sito accetti la nostra Privacy e accetta l'uso dei cookie.

Tumori della pelle

Un pericolo mortale

In media, ogni anno in Italia si registrano circa 120 casi di tumore cutaneo non melanomatoso ogni 100.000 uomini e circa 90 casi ogni 100.000 donne. I dati AIRTUM (Associazione Italiana Registri Tumori) per i melanomi, i più rari ma i più pericolosi tra i tumori cutanei, parlano di circa 13 casi ogni 100.000 persone, con una stima che si aggira attorno a 3.150 nuovi casi ogni anno tra gli uomini e 2.850 tra le donne.

Il lato cattivo del sole

A differenza di altri tipi di cancro, qui la causa principale è sotto gli occhi di tutti. È stato ampiamente dimostrato che un’eccessiva esposizione al sole e un elevato numero di scottature – soprattutto durante l’infanzia – favoriscono l’insorgenza dei tumori della pelle, melanoma compreso.

Infatti i raggi ultravioletti (sia quelli naturali emanati dal sole, sia quelli artificiali delle lampade abbronzanti) danneggiano il materiale genetico delle cellule cutanee. Questo può portare a una degenerazione delle cellule, con una conseguente crescita incontrollata.

Diagnosi precoce e cure tempestive

Per entrambi i tipi di tumore cutaneo vale lo stesso principio: prima viene diagnosticato e trattato, maggiori saranno le possibilità di guarigione. È sempre bene rivolgersi al proprio dermatologo appena si notano cambiamenti o lesioni sospette sulla cute, e sottoporsi a uno screening periodico.

I melanomi maligni hanno origine da nevi (o nei) inizialmente innocui e in effetti il loro aspetto è molto simile a quello di un neo. Un valido aiuto per distinguerli è la regola dell’ABCDE:

AAsimmetria:la macchia cutanea presenta una forma irregolare.
BBordi: la macchia cutanea presenta bordi dall’aspetto irregolare, indefinito o indistinto.
CColore: la macchia cutanea presenta una colorazione variabile, non uniforme.
DDimensioni: il diametro supera i cinque millimetri.
EEvoluzione: la macchia si presenta in rilievo rispetto alla superficie cutanea.

Maggiore è il numero di criteri soddisfatti, maggiori sono le probabilità che si tratti di un tumore della pelle. Ad ogni modo solo un medico può formulare una diagnosi certa.