OK

Utilizzando questo sito accetti la nostra Privacy e accetta l'uso dei cookie.

Farmaci dermatologici per uso topico

Che cosa sono i farmaci dermatologici per uso topico?

Uno dei grossi vantaggi della pelle consiste nella sua immediata accessibilità, cosa che la differenzia da tutti gli altri organi principali. Ciò significa che i medici possono trattarla direttamente dall’esterno. Per terapie locali di questo tipo si utilizzano i farmaci dermatologici per uso topico. La denominazione deriva dalle parole di origine greca topos (luogo, posto) e derma (pelle).

I farmaci dermatologici per uso topico hanno un ruolo importante nel trattamento di varie malattie della pelle (dermatosi), da acne e reazioni allergiche a dermatite atopica e psoriasi, passando per infezioni batteriche, micotiche e virali. Vengono utilizzati per restituire la giusta idratazione alla pelle secca, alleviare il prurito e favorire la cicatrizzazione.

Ma affinché il trattamento vada a buon fine, non conta solo il principio attivo di un certo agente terapeutico ad azione locale: sono decisivi anche gli eccipienti e i coadiuvanti utilizzati per convogliare il principio attivo nella pelle. Infatti ogni base o veicolo (questi i termini utilizzati dai dermatologici) ha i suoi effetti specifici. Le soluzioni alcoliche, ad esempio, hanno un’azione rinfrescante, decongestionante ed essiccante. Un unguento oleoso, invece, ammorbidisce la pelle secca e crea una barriera contro gli agenti esterni.