OK

Utilizzando questo sito accetti la nostra Privacy e accetta l'uso dei cookie.

I gesti quotidiani che fanno bene alla pelle

La cura di sé è un modo per volersi bene

Aspetti come colorito, tono e morbidezza sono in parte determinati da fattori genetici, ma anche la cura e l’igiene personale sono importanti per la salute della pelle e il benessere generale. Ogni gesto premuroso nei confronti della pelle, dei capelli e delle unghie influisce positivamente sull’autostima e può contribuire a un atteggiamento sicuro nel lavoro come nella vita.

Meno è meglio

Non serve molto per avere un aspetto curato, anzi: in caso di eccessive attenzioni la pelle risulterà stressata e non è escluso che si verifichino reazioni indesiderate. Un esempio su tutti è la dermatite periorale, un’eruzione caratterizzata da vescicole che si manifesta attorno alla bocca e agli occhi.

E non bisogna esagerare nemmeno con l’igiene. Concedersi troppi bagni caldi, utilizzare detergenti aggressivi o strofinare con troppa forza sono abitudini che indeboliscono il prezioso film idrolipidico cutaneo. Per rimuovere sporco, residui di trucco, sudore, sebo e cellule morte, l’acqua è la scelta ideale. All’occorrenza si possono usare prodotti alternativi, come syndet, rhassoul o latte detergente.

Una routine su misura

Per prendersi cura della pelle e favorirne la rigenerazione, è opportuno scegliere i detergenti e i prodotti per la cura della persona in base ai seguenti criteri.

  • Tipo di pelle: da secca a grassa
  • Età e sesso: la pelle degli adolescenti ha esigenze diverse rispetto alle pelli più mature; lo stesso vale per le pelli maschili rispetto a quelle femminili
  • Professione: chi svolge determinati lavori (parrucchieri, addetti alle pulizie, ecc.) deve proteggersi da disidratazione e screpolature con creme e guanti
  • Stagione e attività: le persone che lavorano in ufficio, esposte all’aria secca del riscaldamento, hanno esigenze diverse rispetto a chi scia in alta montagna

I prodotti per la cura della pelle sono disponibili nella categoria “Cosmetici”.

Informazioni preziose a caratteri minuscoli

Dal dentifricio allo shampoo per neonati, passando per il deodorante: su tutti i prodotti cosmetici viene riportato l’elenco degli ingredienti (conformemente all’INCI, International Nomenclature of Cosmetic Ingredients). In questo modo è possibile identificare tutte le sostanze alla base di possibili intolleranze, allergie o punti neri.