OK

Utilizzando questo sito accetti la nostra Privacy e accetta l'uso dei cookie.

Guarire è impossibile? Non resta che intervenire sui sintomi

Trattamento sintomatico delle allergie

Per alleviare i disturbi, i soggetti allergici possono scegliere tra una vasta gamma di farmaci, tra i quali ad esempio unguenti, gel, colliri e spray nasali per uso topico. Compresse, iniezioni e flebo vengono invece utilizzate quando è necessario che l’azione si sprigioni “dall’interno” in tutto l’organismo. Tuttavia è opportuno ricordare che i farmaci non possono eliminare la causa, né tantomeno guarire per sempre l’allergia.

I più importanti principi attivi per il trattamento sintomatico delle allergie

  • Antistaminici
    L’istamina, una molecola messaggera propria dell’organismo, riveste un ruolo chiave nelle reazioni allergiche. Gli antistaminici ne bloccano l’azione, inibendo i sintomi allergici in modo rapido ed efficace.
  • Stabilizzatori dei mastociti
    I farmaci di questo gruppo di sostanze impediscono ai mastociti – cellule immunitarie proprie dell’organismo – di rilasciare istamina e altre molecole messaggere corresponsabili delle reazioni allergiche.
  • Preparati cortisonici
    Questi derivati del cortisolo – un ormone prodotto dalle ghiandole surrenali – arginano l’attività del sistema immunitario, esercitando al tempo stesso un’azione antinfiammatoria e antiallergica, pertanto permettono di contrastare in maniera molto efficace i sintomi di un’allergia.